Cassazione 1272/2018 in tema di micropermanenti: accertamento strumentale ?

23 gennaio 2018

La sentenza n.1272 del 19 gennaio 2018 merita una lettura attenta.

Se da un lato viene data continutà alla sentenza 18773/2016, nel senso che l'accertamento clinico strumentale obiettivo "non potrà ritenersi l'unico mezzo probatorio che consenta di riconscere tale lesione a fini risarcitori", dall'altro rimarca "a meno che non si tratti di una patologia, difficilmente verificabile sulla base della sola visita medico legale, che sia suscettibile di riscontro oggettivo soltanto attraverso l'esame clinico strumentale".
Il senso della precisazione lo si apprezza leggendo in particolare a pagina 8 della motivazione, nel riferimento esplicito al colpo di frusta:  "è evidente che il ctu non può limitarsi, di fronte a simile patologia, a dichiararla accertata sulla base del dato pure e semplice e in sostanza non verificabile del dolore più o meno accentuato che il daneggiato riferisca; l'accertamento clinico  strumentale sarà in simili casi, con ogni probabilità, lo strumento decisivo .." .

Archivio news

 

News dello studio

gen23

23/01/2018

Cassazione 1272/2018 in tema di micropermanenti: accertamento strumentale ?

La sentenza n.1272 del 19 gennaio 2018 merita una lettura attenta. Se da un lato viene data continutà alla sentenza 18773/2016, nel senso che l'accertamento clinico strumentale obiettivo "non

nov16

16/11/2017

Risarcibilità danno biologico lieve entità

Tribunale di Bologna , Sentenza n. 2305/2017 del 21/10/2017 Per la risarcibilità del danno biologico, in base alle disposizioni di nuovo conio (art. 139 cod. Ass. novellato), applicabili a tutti

News

dic2

02/12/2022

Obbligo vaccinale: la Consulta boccia i ricorsi dei sanitari

Il 1° dicembre 2022 un ulteriore capitolo

dic2

02/12/2022

Lo smartphone sequestrato deve essere restituito dopo la creazione della copia forense

<p>Secondo la <a href="https://onelegale.wolterskluwer.it/document/10SE0002619210"